Acabnews Bologna

“Vodka a colazione”, auto di lusso, le visite di Cossiga, Fellini e di agenti stranieri: la vita del presunto mandante della Strage

Il ritratto emerso dalla testimonianza di un collaboratore di Federico Umberto D'Amato, che era anche critico culinario, nell'udienza di oggi del nuovo processo sull'attentato del 2 agosto 1980. L'altroieri aveva invece deposto un consulente della Procura generale, parlando di un "uomo geniale ma amorale" e che "sapeva ricattare".

28 Maggio 2021 - 17:31
Storia e memoria

Strage, “ma quali servizi deviati?”

Un approfondimento di Staffetta sulla figura di Federico Umberto D’Amato, emersa come centrale nelle indagini sui mandanti dell'attentato che quaranta anni fa uccise 85 persone in Stazione: "La strategia delle stragi è stata concepita e realizzata dai vertici dei servizi segreti a disposizione dello Stato".

18 Febbraio 2020 - 16:51